COME HAI AUTORIZZATO GOOGLE A CONOSCERE LA TUA VITA
Senza sapere di averlo fatto.

Tanto per essere chiari..  nessuno tranne Google stessa sa esattamente come vengono processati i tuoi dati. Sappiamo solo come vengono collezionati (Analytics, Gmail, Maps le ricerche su Google..) e perché. Google crea infatti un profilo pubblicitario basato sulle nostre informazioni, tra cui la posizione, sesso, età, hobby, carriera, interessi, stato di relazione, peso possibile e reddito. Puoi vedere il tuo in questa pagina.

Quando accetti la privacy policy di qualunque prodotto Google vengono citati chiaramente quando e quali dati vengono collezionati (TANTI, per essere chiari) ed esattamente con chi vengono condivisi. In particolare, Google condivide i tuoi dati se:

  • TU chiedi a Google di condividerli (es. i dati di Google MyBusiness)

  • Un Governo chiede a Google di fornirli alla corte nel corso di un processo

  • Google ha bisogno di un partner esterno che la aiuti nel processarli

La privacy policy è scritta in modo chiaro ed è disponibile qui: https://policies.google.com/privacy

Google assicura: tutto questo è per voi. Per migliorare i servizi ed essere quanto più efficienti possibile nel prestare l’aiuto di cui hanno bisogno i suoi utenti. E sì, anche per tutelare la loro privacy.

Puoi vedere tutte le attività che Google analizza su di te in questa pagina oppure seguire le istruzioni qua sotto riportate:

La guida che segue vale sia per cellulari Android, che per computer, che per iPhone ed iPad.

Ovviamente nella guida il nostro dispositivo è stato sanificato, immagine per immagine ti spieghiamo cosa si può sapere di te,  così puoi capire come incrociando i dati si possano avere prove certe delle tua vita e delle tue abitudini che Google usa già normalmente per scopi commerciali.

1.  Apri Google Chrome

2.  Clicca in alto a destra () e scegli “Impostazioni”

3.  Clicca su “Privacy”

4.  Scorri verso il basso e scegli “Cancella dati di navigazione”

5.  Clicca su myactivity.google.com

Una volta raggiunta la sezione “Le mie attività” clicca in alto () e scegli “Gestione Attività”

Ora puoi disattivare ogni tua attività di cui Google tiene traccia:

Tutto quello che hai visitato usando il browser Chrome o App collegate

I luoghi dove sei stato, le cose che hai visto e a che ora

I tuoi contatti, la tua agenda ed i dati delle app che usi

Tutti i tuoi messaggi vocali, inclusi quelli di Whatsapp

Tutto quello che ricerchi e vedi su YouTube (quello che ti piace)

Sei TU ad avere il controllo.

Cosa puoi fare di più ?

Come bloccare l’invio di informazioni personali per fini pubblicitari

YourOnlineChoices.com è il portale creato dalla IAB (Internet Advertising Bureau Europe) in collaborazione con i maggiori operatori europei coinvolti sul tema della pubblicità comportamentale. Ma come funziona ? Il sito lo spiega molto bene: Durante la navigazione ogni computer connesso alla rete memorizza all’interno dei cookies frammenti di informazioni utili per desumere i comportamenti dell’utente, i suoi siti preferiti, le sue ultime ricerche sui motori, gli indirizzi web visualizzati di recente. Le informazioni contenute nei cookies vengono quindi scambiate con i siti sui quali si naviga, consentendo da parte di questi l’invio di pubblicità mirate.

Ecco come disattivarle:

  1. Disattiva estensioni quali AdBlock e/o similari

  2. Vai su questa pagina: YourOnlineChoices – Le tue scelte

  3. Comparirà una lista di tutti i provider che salvano informazioni riguardanti il tuo dispositivo

  4. Clicca su “Disattiva tutte le società”

Ricorda che i cookie vengono salvati a prescindere dall’account che usi.
Dovrai quindi ripetere questa procedura per ogni dispositivo che utilizzi regolarmente.

Disattivare la pubblicità comportamentale, non significa automaticamente rimuovere tutte le pubblicità su internet ma soltanto quelle basate sulla lettura dei cookies. Esistono tuttavia provider che oltre a dati generici utilizzano informazioni di identificazione personali (nome, indirizzo di posta elettronica, IP) per i servizi di pubblicità mirata. In questo caso le normative in materia prevedono che l’utente sia adeguatamente e preventivamente informato attraverso apposito messaggio, e previa registrazione, dando così il proprio consenso al trattamento dei dati sensibili. Disattivare completamente l’utilizzo dei cookie è possibile, ma non consigliato, poiché comprometterebbe l’esperienza d’uso di molti siti web.

Come fare su iOS ?

I servizi di geo localizzazione e di raccolta di dati sono funzioni molto potenti che possono mettere a rischio le tue informazioni personali.
Segui questi consigli per fare in modo che solo tu abbia il controllo dei tuoi dati.
I passaggi di seguito descritti possono limitare il pieno utilizzo degli strumenti messi a disposizione da iOS e da app collegate, questi strumenti però hanno un prezzo – la tua privacy. Pensiamo che sia giusto per gli utenti sapere quali informazioni stanno scambiando per avere questi strumenti.

Impostazioni > Privacy > Pubblicità > Limita raccolta dati

Impostazioni

Privacy

Pubblicità

Limita raccolta dati

Ti suggeriamo anche di cliccare su “Ripristina ID pubblicitario”. In questo modo verranno cancellate anche tutte le informazioni che Apple ha già associato a te. Se scegli di abilitare la limitazione della pubblicità questa verrà limitata a livello di Apple ID, quindi su qualunque dispositivo Apple che userai.
Ciò non significa che vedrai sparire completamente ogni sorta di pubblicità. Significa che i tuoi dati (Nome, Età, Indirizzo, App che usi, Musica che ascolti) non verranno inviati né usati per mostrarti della pubblicità mirata.

Impostazioni > Privacy > Localizzazione > Servizi di sistema > Apple Ad da posizione

Impostazioni

Privacy

Localizzazione

Servizi di sistema

Apple Ad da posizione

In questo modo non condividerai con Apple e i suoi partner la tua posizione per inviarti pubblicità mirata. Nel menù predente (Localizzazione) puoi anche negare l’accesso alla tua posizione alle App che non la utilizzano direttamente, Google o Apple Maps ne hanno bisogno ad esempio, ma Facebook o Twitter possono funzionare anche senza sapere esattamente dove sei.

Queste sono solo alcune delle basi
per la messa in sicurezza di un dispositivo mobile !

Raggiungi il top con : IntactMobile • Mobile Security e Intactphone
Il tuo smartphone. Protetto per sempre.

Ti è piaciuto il nostro articolo ?